SEPA

Cosa sono i pagamenti SEPA?

La sigla SEPA, ovvero Single Euro Payments Area (Area Unica dei Pagamenti in Euro), indica il mercato unico dei pagamenti all'interno dell'UE. L'Unione Europea ha creato la SEPA per migliorare i trasferiementi di denaro a livello internazionale (bonifici bancari, pagamenti elettronici) nell'eurozona. La SEPA permette ai cittadini dell'Unione Europea di effettuare pagamenti in EURO fra i 33 stati membri e i paesi dello Spazio Economico Europeo¹ (SEE), oltre al Principato di Monaco, la Svizzera e San Marino, all'interno dell'area SEPA. Le commissioni imposte sono uguali per ordinante e beneficiario affinché i trasferimenti di denaro fra gli stati membri dell'UE possano essere realizzati con la stessa facilità e sicurezza su cui si può contare nel proprio contesto nazionale.

Qual è la differenza fra un pagamento SEPA e un pagamento internazionale?

Per i pagamenti al di fuori dell'Unione Europea e con diversa valuta si effettuano pagamenti internazionali. Un pagamento internazionale può essere effettuato a livello mondiale. Per beneficiari all'interno dell'UE si effettuano pagamenti SEPA, più veloci e meno costosi.

Come si effettua un pagamento SEPA?

  1. Inserire i dati usando l'home banking aziendale.
  2. L'importo addebitato viene solitamente ricevuto dal beneficiario un giorno lavorativo dopo che l'ordine di pagamento è stato dato.
  3. In seguito si riceve una notifica di avvenuto pagamento con i dettagli della transazione, per mail o nella sezione apposita dell'home banking.

Come si riceve un pagamento SEPA?

Se l'azienda riceve un pagamento con il proprio IBAN² o con il BIC³ della banca, quest'ultima trasferisce l'importo sul conto dell'azienda. Solitamente il pagamento viene ricevuto il giorno stesso dell'invio da parte della banca, anche se è possibile che subentri una commissione di cambio in tempo reale.

¹ Austria, Belgio, Bulgaria, Croazia, Cipro, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Islanda, Irlanda, Italia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Principato di Monaco, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo, Romania, Slovenia, Slovacchia, Spagna, Svezia, Svizzera e Regno Unito.
² IBAN è l'abbreviazione di International Bank Account Number. L'IBAN è un numero di conto in formato internazionale e viene utilizzato per pagamenti nazionali e internazionali.
³ BIC è l'abbreviazione di Business Identifier Code. Il BIC viene utilizzato per identificare la banca di un beneficiario internzaionale in modo sicuro.